Al bistrot dopo mezzanotte - download pdf or read online

By Joseph Roth

Show description

Read or Download Al bistrot dopo mezzanotte PDF

Similar italian_1 books

Extra resources for Al bistrot dopo mezzanotte

Sample text

Ma trarne guadagno dev’essere un piacere ancor maggiore. I produttori hanno ville di là dal Rodano. Qui vivono anche gli operai – non nelle ville, però, ma dentro casermoni. Di sera me ne vado in questo quartiere. La sera si avverte solo nelle case dei poveri. Per gli altri non è che la prosecuzione del giorno. Per i poveri la sera è la tranquillità. Siedono sulla soglia, stanno alla finestra, pian piano vanno verso le rive e guardano l’acqua. Dalle loro mani indurite scorre la grande stanchezza della giornata.

Nel pomeriggio si svolgono le corride. I toreri provenzali non reggono il confronto con i famosi colleghi spagnoli. Ci sono meno colori, meno costumi, l’eccitazione è più contenuta, e di spargimento di sangue non se ne parla nemmeno. Queste corride, a quanto pare, sono regolate dal diritto internazionale. I giovanotti di campagna si accontentano di aizzare il toro, di dargli una grattatina con rastrelli di ferro, di solleticarlo con qualche banderilla. Il toro non muore, l’uomo non crepa. Questa non è affatto una consolazione né una scusante.

Nel 1923, con un sentimento misto di dolore e rabbia, Roth aveva descritto l’Europa occidentale come un «continente triste, ormai prossimo alla morte», che nella Tela di ragno l’ebreo orientale Benjamin Lenz, deluso da quell’Occidente, vuole far saltare in aria. Nel 1925 Roth proietta sulla più bianca di tutte le città bianche l’utopia di un’Europa in cui paganesimo, ebraismo e cristianesimo, Oriente e Occidente, passato e presente, convivono in modo armonioso. ». Il suo viaggio al Sud e nel passato è dunque anche un viaggio in un futuro utopico dell’Europa.

Download PDF sample

Al bistrot dopo mezzanotte by Joseph Roth


by Robert
4.5

Rated 4.40 of 5 – based on 42 votes